Niente C Gold. Anche nel 2017/18 sarà C Silver
2017-07-04 - Salta la prevista istituzione del campionato di Serie C Gold per la stagione sportiva 2017/18. Con un comunicato inviato in data odierna dall'Ufficio Gare del Comitato Regionale FIP MARCHE viene ufficialmente cancellata l'idea di introdurre per il prossimo anno il campionato che mette in palio la promozione diretta in Serie B, verrà così confermato il campionato di Serie C Silver le cui vincenti dovranno attraversare il ginepraio della Fase Nazionale a gironi per poter poi salire nella terza categoria nazionale.
Le motivazioni di questo passo indietro sono riconducibili al mancato raggiungimento del numero di squadre iscritte alla C Gold. Il CR FIP Marche aveva stabilito che entro la data del 3 luglio ogni Società avente diritto al campionato doveva presentare una sorta di pre-iscrizione. Alla data di scadenza soltanto cinque squadre delle aventi diritto, oltre a due umbre, hanno confermato la volontà a prendere parte al campionato. Cifra lontana dal numero minimo di 12 squadre, come stabilito dal Settore Agonistico FIP. Pertanto nella stagione 2017/18 il massimo campionato regionale sarà la C Silver, una scelta che separa nuovamente i confini regionali tra Marche e Umbria che viaggeranno quindi in campionati distinti.
Queste le 15 squadre aventi diritto pertanto a disputare il campionato di Serie C Silver 2017/18 che dovranno procedere alla regolare iscrizione entro e non oltre la data del 15 luglio prossimo.
  • Vigor Matelica
  • Nuovo Basket Fossombrone
  • Pall.Recanati
  • Sutor Basket Montegranaro
  • Basket Tolentino
  • Pall.Urbania
  • Robur Falconara Basket
  • Pisaurum 2000 Basket Club
  • Vis Basket Castelfidardo
  • Il Campetto Ancona
  • Bramante Pesaro
  • US Loreto Pesaro
  • Virtus P.S.Giorgio
  • Stamura Basket Ancona
  • Pallacanestro Pedaso
 
Tempo di workout per la Globo Stamura
2017-04-20 Due settimane dall'ultimo canestro della stagione 2016/17 della Globo Stamura, riflettori spenti ma ancora caldi di un campionato positivo per i colori biancoverdi ma che è comunque finito ai primi giorni di aprile. Per andare in vacanza c'è quindi tempo e nel clan stamurino c'è ancora grande voglia di avere confidenza con pallone e parquet. E quindi, dopo alcuni giorni di riposo fisiologico dalla fine delle ostilità, l'intero entourage stamurino si è ritrovato per pianificare questa parte di offseason che condurrà alle sospirate vacanze quando anche il più degli inguaribili amanti del basket riporrà la canotta per indossare ciabatte e costume da bagno.
Il meeting tenuto subito dopo le festività pasquali ha deciso che da mercoledì 26 aprile tutta la squadra biancoverde sosterrà una serie di allenamenti sia di carattere tecnico che fisico coinvolgendo quindi l'intero staff da coach Marsigliani al preparatore Rossi passando per gli assistenti Menghini e Cianforlini quando disponibili. Sedute mirate soprattutto a migliorare alcune situazioni e specialmente dedicate ai giovani con particolare cura ai fondamentali. Allenamenti mirati con l'intento di tenere a regime il motore di ogni atleta in maniera da portarlo al periodo di riposo al massimo dei giri e riprenderlo dopo la pausa estiva senza particolari esasperazioni dovute a un lunghissimo periodo di inattività. In questo periodo non è escluso che nei lavori non vengano inseriti alcuni giovani della cantera CAB Stamura che magari hanno finito la loro stagione e vogliono essere tenuti sotto controllo anche dalla prima squadra biancoverde.
Nel frattempo si intrecciano tanti discorsi per la stagione futura che vedrà anche nelle Marche la sospirata C Gold e che vedrà la partecipazione anche di squadre umbre. Ma la novità più importante non è solo l'allargamento geografico quanto il fatto che la vincente sarà promossa direttamente in Serie B senza passare attraverso il ginepraio della Fase Nazionale come accade in questa stagione alle due vincenti dei playoff dell'attuale C Silver. In pratica una vera e propria quarta serie dove i colori biancoverdi non mancheranno sicuramente.
Intanto i playoff sono livellati a gara-1 di finale. Questa sera in programma le seconde sfide con Virtus Civitanova e Janus Fabriano vogliose di sfruttare il primo match-point a loro disposizione. Dovranno fare i conti rispettivamente con Pisaurum e Pedaso che sul proprio campo vorranno impattare la serie e tornare a giocarsi tutte le chances di finale nella terza e decisiva partita.  
 
Globo k.o in gara-3, Termina la stagione a testa altissima

Termina in un caldo pomeriggio di inizio aprile la stagione 2016/17 della Globo Stamura. I biancoverdi escono sconfitti dalla decisiva gara-3 sul campo del Pisaurum che vince la serie più equilibrata del primo turno di playoff di Serie C Silver e va in finale contro Civitanova. Nulla da dire ai giocatori biancoverdi rei soltanto di non aver approcciato nella maniera migliore l'incontro ma anche bravi a rientrare in partita riuscendo ad accendere il finale con un sfida gomito a gomito che con un pò più di lucidità poteva anche portare la partita a una fine diversa.
Ma il campo non ammette recriminazioni, nell'arco dell'intera serie la Globo ha dimostrato di potersela giocare contro i forti pesaresi ma è mancata nei momenti decisivi. Ha regalato gara-1, ha reagito con grande orgoglio nella seconda partita e lottato alla pari nella terza partita. 

Questo il commento di coach Marsigliani alla fine della partita rilasciato agli amici di Basket Marche "La partita purtroppo l'abbiamo compromessa nel primo quarto quando siamo andati sotto di undici punti. In partite così combattute e per di più fuori casa, recuperare certi svantaggi diventa molto difficile. L'approccio non è stato dei migliori, ma siamo stati comunque bravi a non mollare e piano piano siamo riusciti a rientrare in partita, riuscendo anche ad impattare il punteggio nell'ultimo quarto. Poi ci è mancato un pizzico di lucidità, ed abbiamo pagato alla fine anche la maggiore esperienza e scaltrezza dei nostri avversari. Avremmo dovuto gestire meglio alcune situazioni in attacco. In difesa non sempre siamo riusciti a fare ciò che avevamo preparato, ma quando siamo riusciti a farlo abbiamo messo in difficoltà il Pisaurum. Abbiamo giocato contro una squadra abituata a giocare partite del genere, mentre per molti dei miei ragazzi era la prima esperienza nei playoff.. L'annata rimane ampiamente positiva. Abbiamo disputato un campionato sempre di alto livello, e siamo l'unica squadra ad essere riusciti ad arrivare a gara 3 nei playoff. Ai ragazzi posso dire che sono stati bravi."

Pisaurum Pesaro - Stamura Ancona 67-61 (25-14, 11-15, 14-15, 17-17)

Pisaurum Morelli, Bianchi 2, Giacomini 8, Jovanovic 6, Vichi, Foglietti 10, Giunta 13, Cecchini 17, Ravaioli 11, Giovanelli, Cristiano. All. Foglietti S.

Globo Stamura An: Centanni E., Benini 12, Centanni F. 1, Bini 17, Curzi, Giachi 6, Trovamala, Pajola, Canali 6, Luini 3, Chiorri 12, Bellesi 2. All. Marsigliani

 
La Globo è vivissima. Si va tutti a gara-3
Globo Stamura-Pisaurum 58.56  (25-18, 12-13, 11-14, 10-11) 
Globo Stamura: Centanni E., Benini 11, Centanni F. 7, Bini 10, Curzi, Trovamala 2, Pajola 2, Canali, Chiorri 10, Bellesi, Giachi 10, 
Luini. All. Marsigliani
Pisaurum: Morelli, Bianchi 9, Giacomini 4, Jovanovic 12, Vichi, Foglietti 2, Giunta 16, Cecchini 6, Ravaioli 7, Giovanelli, Cristiano. All. Foglietti S.

Difesa, intensità e voglia di vincere. Ingredienti perfetti per una ricetta vincente che porta la Stamura sull'1-1 nella serie di semifinale playoff contro il Pisaurum. Sabato si  torna al vecchio palas di Pesaro per chiudere i conti e vincerà chi avrà più energia dopo 80' che non sono bastati per dire chi sfiderà Civitanova nella finale per accedere alla fase nazionale della Serie C Silver.
Una Globo Stamura con tutt'altro atteggiamento rispetto alla prima partita e che ha saputo reagire alle difficoltà. Una vittoria nonostante un Filippo Centanni in campo con una gamba sola, gli under 20 tornati spremuti dall'Interzona di Napoli e una direzione arbitrale ai limiti del paradosso con 8 falli fischiati a favore e appena 4 tiri liberi tirati in tutta la partita da parte dei padroni di casa.
Ottimo inizio stamurino con Benini, Bini e Giachi subito in evidenza. La Globo tocca il +10 dopo 5' e chiude avanti 25-18 con i pesaresi sorretti dall'ottimo Giunta e dagli 8 liberi avuti.
Nel secondo quarto la squadra di Foglietti reagisce. Break di 8-0 in apertura e primo vantaggio pesarese dell'incontro (25-26). La Stamura non trema e riesce a riportarsi avanti nonostante il tecnico fischiato a Marsigliani inveperito dalla direzione arbitrale. Bini e Giachi sono i trascinatori della Globo e due loro assoli chiudono il primo tempo sul 37-31.
Si segna poco nel terzo quarto. Pesaro torna avanti (40-41) ma sono Canali e Pajola stavolta a togliere i locali dalle difficoltà, Due triple dei due under e Stamura ancora avanti fino al 48-45 dal 30'. Si capisce ormai che si andrà avanti così fino alla fine. Giachi fa la voce grossa a rimbalzo, Benini segna 4 punti fondamentali e il resto lo fa Filippo Centanni con una tripla decisiva che sigla il 58-51 a 4' dalla fine. La Stamura non segnerà più, Pesaro saprà fare poco di meglio. Bianchi, Giunta e l'1/2 di Ravaioli portano gli ospiti a -2 con la Globo che sbaglia almeno 4 match-point. Arriva così in mano al Pisaurum l'ultimo tiro. Ma a 2" dalla fine la tripla della vittoria di Giacomini cozza con il tabellone ed esce. Vince la Stamura (58-56) e adesso solo un venerdì di pausa prima di giocarsi tutto nella decisiva terza partita. 

 
Globo con determinazione in gara-2
Dopo la sconfitta subita in gara-1 la Globo Stamura è in cerca del riscatto ospitando il Pisaurum nella seconda partita della serie di semifinale playoff. Il primo capitolo non ha ammesso repliche, i biancoverdi sono apparsi in difficoltà contro la carica dei pesaresi e il risultato finale è la fotografia di quello che è successo in campo. In gara-2 ci vorrà una Globo diversa come atteggiamento e una squadra che non può sbagliare così tanto. Dopo la sfida del vecchio palas pesarese la squadra si è ritrovata al completo soltanto nella serata di mercoledì con una seduta di allenamento alla quale hanno partecipato anche gli Under 20 (Canali, Pajola e Luini) reduci dall'esperienza di Napoli nei Concentramenti Interregionali. Poco tempo quindi per coach Marsigliani per vedere tutti i suoi ragazzi e testare il loro livello a 24 ore dalla partita.
Dall'altra parte ci sarà un Pisaurum che vorrà approfittare della carica avuta dalla prima partita per sprigionare ancora intensità e convinzione per cercare il 2-0 e approdare così in finale.
Al PalaPrometeo Estra "L.Rossini" si alza la palla a due alle ore 21.00. INGRESSO GRATUITO come sempre. Arbitreranno l'incontro Antimiani di Montegranaro e Cisternino di P.S.Giorgio
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 343

Sponsor Ufficiale



Partner













Sito CAB Stamura

Chi è online

Statistiche

Visitatori: 2171886