In palestra pensando alla prossima sfida
2014-10-23 - Ancora una settimana anomala alla vigilia di un impegno casalingo per la Globo Stamura. Era capitato in occasione della prima gara del Palarossini, giocata in posticipo di lunedì contro il Bramante, e si ripete anche questa volta con la partita contro il P.S.Giorgio Basket anticipata al venerdì sera per via di altri eventi che occupano l'arena dorica di Passo Varano. Globo Stamura quindi al lavoro intenso per farsi trovare pronta all'impegno che la vedrà affrontare la forte formazione sangiorgese allenata da coach Del Buono che ha quattro punti in classifica per via delle vittorie esterna contro Bramante (65-63 alla prima giornata) e quella in casa di domenica scorsa contro Recanati (55-62), in mezzo la sconfitta casalinga piuttosto netta (36-66) contro Urbania e sotto agli occhi di coach Marsigliani presente proprio a quella partita. 
La Stamura si è allenata martedì e mercoledì e lo stesso farà questa sera in quello che sarà l'ultimo allenamento prima della 4a giornata di campionato. Tutto il gruppo è in buona forma, qualche problema per Leo Bartolucci che domenica a Urbania ha rimediato una botta e sta centellinando il suo lavoro settimanale per il fastidio ancora avvertito. La giovane ala stamurina non desta comunque preoccupazione alcuna e dovrebbe essere al suo posto venerdì.
Si conoscono intanto gli arbitri che dirigeranno l'incontro che saranno Boccanera di Recanati e Marinelli di Civitanova. 
 
Globo che carattere ! Vinto a Urbania
La Globo Stamura mostra denti, cuore e carattere e infila la terza vittoria consecutiva di questo inizio di campionato andando a violare il difficile campo di Urbania. Grande prestazione sotto l'aspetto mentale dei dorici di coach Marsigliani che hanno approcciato la gara in maniera ottimale e tenuto sempre il comando delle operazioni in mano anche se il vantaggio è stato sempre di dimensioni contenute. Parità al termine del primo quarto (17-17) e Stamura avanti 28-25 all'intervallo. Al 30' biancoverdi sul +5 (41-36) fino all'ultimo quarto vissuto sul classico botta e risposta. Facenda si mette in proprio e porta Urbania sul +3 a poco più di un minuto dalla fine. Ma la Globo non trema e trova in Bellesi il suo match winner. 2/2 della guardia stamurina, difesa attenta e occasione per il sorpasso che lo stesso Bellesi trova a 6" dalla fine con un arresto e tiro vincente. Urbania non ha più time out, organizza qualcosa che è più di un miracolo che non trova successo. 
Vince la Stamura che timbra una prestazione determinata dopo il facile successo di Ascoli e quello sofferto così sul Bramante e guarda avanti con grande fiducia e ancor più entusiasmo.

Tabellino Globo Stamura: Strappato 4, Bellesi 14, Alessandroni 12, Guida, Mosca 15, Battagli 8, Bini 5, Giachi, Curzi, Novelli, Bartolucci, Badaloni n.e. All.Marsigliani.
 
Verso Urbania
 2014-10-17. Settimana anomala per la Globo Stamura che si sta avvicinando alla trasferta di domenica prossima sul campo della Pallacanestro Urbania. Il posticipo di lunedì sera ha concesso alla squadra il martedì di riposo, gruppo pertanto tornato ad allenarsi soltanto mercoledì con seduta tradizionale sul parquet del palas di Passo Varano. Giovedì sera il gruppo biancoverde si è spostato in palestrina privo però degli Under 19 impegnati parallelamente nel loro posticipo di campionato proprio contro Urbania. Questa sera ultimo allenamento per Giachi e soci prima della delicata e difficile trasferta di domenica pomeriggio. Tutto il gruppo è regolarmente a disposizione di coach Marsigliani, compreso Alessandro Strappato che ha recuperato dall'infortunio alla spalla sinistra.
Domenica si va a Urbania e gli archivi stamurini non parlano di precedenti di rilievo tra i biancoverdi e biancorossi locali. L'ultima volta che la Stamura calpestò i legni del palasport di Piazza Pellipario è stata nella prima giornata della stagione 09/10 disputata in campo neutro per la squalifica del Palarossini. Fu l'esordio in B Dilettanti dell'allora squadra allenata da Simone Cingolani, avversario il Faenza che vinse allungando nell'ultimo quarto in una partita dove i giovanissimi biancoverdi non sfigurarono affatto. (Nella foto la palla a due iniziale risalente proprio a quella partita),
 
Bramante k.o. La Globo fa il bis

Globo Stamura – Bramante Ps (14-14, 30-24, 43-40 )

Globo Stamura: Strappato 3, Bini 11, Bellesi 6, Battagli 7 , Curzi 1, Giachi 9, Bartolucci 2, Novelli 5, Mosca 12, Guida 2, Alessandroni 5, Badaloni. All.Marsigliani

Bramante Ps: Nardini 18, Ricci 15, Longoni 2, Velispahic, Ceccolini 2, Bongiorno 3, Sorcinelli, Urbani 8, Nicolini 6, Lepri, Amici 2. All.Nicolini

Arbitri: Marinelli e Sperandini

La Globo Stamura centra il bis e si mantiene a punteggio pieno dopo due giornate di campionato. Ma non è stato certo facile liquidare il Bramante Pesaro nel “monday night” del Palarossini con i biancoverdi non nella loro forma migliore ma comunque bravi a riprendersi in mano la partita quando sembrava che fosse invece l'avversario ad averla in pugno. Alla fine però gli episodi hanno premiato la costanza e l'impegno dei biancoverdi bravi a crederci e che ora dovranno tornare in palestra con la consapevolezza di dover migliorare alcuni aspetti ma anche con il conforto dei risultati che finora sono stati dalla loro parte. All'orizzonte per Giachi e compagni già un primo duro vero esame, domenica prossima a Urbania contro una delle altre quattro squadre a 4 punti dopo due giornate.

La partita. Primo quarto in equilibrio con la Globo che strappa a metà di periodo e va sul 13-6 grazie a un buon Battagli e i primi canestri al Palarossini di Alessandroni e Mosca. Ma il Bramante con Ricci e Bongiorno indovina le triple che ricuciono rapidamente lo svantaggio facendo così in modo che il primo capitolo di gara si chiuda sul 14 pari.

Il secondo quarto vive sui tanti errori da una parte e dall'altra, sbaglia di meno la Globo che arriva sul 24-16 al 15' prima di toccare il +10 (28-18) con i primi punti della serata di capitan Giachi. Ma Pesaro recupera ancora fino al 28-24 guidato dall'esperienza di Nardini e Urbani prima del 30-24 con il quale si va tutti negli spogliatoi.

Mosca segna tutti i primi otto punti stamurini della ripresa con i biancoverdi che pur senza brillare trovano il +12 a metà del terzo quarto (42-28) con coach Nicolini costretto a chiamare time out per bloccare l'inerzia in mano ai locali. Ed è Nardini che sprona i biancoblu pesaresi con il Bramante che ricuce fino al 42-36 a 3'08 dall'ultima pausa ed e' stavolta Marsigliani a chiedere la sospensione. Attacchi anemici ancora per un paio di minuti fino al nuovo canestro di Nardini, l'1/2 di Alessandroni e l'arresto e tiro dall'angolo di Urbani per il 43-40 della terza sirena del match.

Bini e Nicolini inaugurano l'ultimo quarto dove però il leit motiv rimane quello dei tanti errori ambo le parti. La tripla di Strappato dopo 3' rilancia la Globo (51-43), ma al play osimano (in campo regolarmente seppur con una spalla malconcia) risponde l'ottimo Ricci (51-46) in una partita che arriva in equilibrio ai suoi ultimi 5'. Ricci ancora da tre punti e Novelli muovono il punteggio (55-49 a 3'45”) per arrivare così agli ultimi 3'. A -2'46” viene fischiato un antisportivo a Bellesi con Ricci che mette solo uno dei liberi e nel successivo possesso Nardini perde la possibilità del sorpasso che però arriverà pochi secondi più tardi. Strappato infatti perde il pallone che lancia Nicolini in contropiede per il 55-56 a -1'34” dallo stop. Sembra un colpo da k.o per la Stamura ma a -1'22” ecco il controsorpasso dorico con i liberi di Giachi. Amici dall'altra parte non concretizza e allora ci pensa Bini a segnare il +3 (59-56) a 53” dalla fine. Dopo il time out è ancora Amici a perdere pallone in attacco per il Bramante ed è ancora Bini a realizzare per la Stamura ma questa volta con un tripla frontale da urlo a 25” dal termine (62-56). Per Ancona è ormai fatta. L'errore di Nardini in entrata è come una sentenza per un Bramante che smette ormai di crederci. Giachi segna un solo libero, ma è quello che basta per festeggiare per la prima volta anche al Palarossini.

 
Stasera l'esordio casalingo
Costretta al posticipo al lunedì sera la Globo Stamura è pronta a debuttare al Palarossini. I biancoverdi scenderanno in campo questa sera (ore 21.00) pronti ad affrontare il Bramante Pesaro, temibile formazione che ha perso all'esordio ma che ha cambiato molto poco rispetto alla squadra che sconfitte proprio la Stamura lo scorso 21 maggio in occasione della Final Four dell'ultimo campionato di C Regionale.
Nella Globo c'è apprensione per le condizioni di Alessandro Strappato che si è procurato un trauma alla spalla sinistra in occasione dell'ultima amichevole giocata dai ragazzi di coach Marsigliani giovedì scorso. Il regista osimano è rimasto a riposo e si saprà solo poche ore prima della palla a due se potrà essere in campo. 
Appuntamento alle ore 21.00 al Palarossini. Arbitreranno l'incontro Marinelli di Civitanova e Sperandini di Macerata.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 53

Prossima partita

Venerdì 24 ottobre
h.21.00
GLOBO STAMURA
vs
P.S.Giorgio Basket
C Regionale 4°giornata


Sponsor Ufficiale



Partner






















Sito CAB Stamura

Statistiche

Visitatori: 1268715

Chi è online