La Globo Stamura vince e fa festa
Ultimo quarto da corsa e Cestistica k.o (76-51). E alla fine via alla sfilata del CAB

Globo Stamura – Cestistica Ap 76-51 (14-16, 25-31, 50-42)

Globo Stamura: Strappato, Bini 10, Bellesi 6, Battagli, Curzi 3, Giachi 24 , Novelli 2, Mosca 3, Guida 2, Canali 2, Alessandroni 24, Badaloni. All.Marsigliani

Cestistica: Di Silvestro E., Burini 15, Ciccorelli 3, Mattei 11, Di Silvestro F 2., Layne 12, Addazi 2, Roncarolo 4, Belardinelli, Nanni, Seaman 2. All.Alessandrini

Arbitri: Boccanera e Rosati

Con un'accelerata repentina e assordante come l'urlo dei suoi giovani che hanno gremito le gradinate del Palarossini nel giorno della festa di Natale, la Globo Stamura si porta a casa la vittoria contro la Cestistica Ascoli e ritrova sotto l'albero il gusto della vittoria. Alla fine un +25 per i biancoverdi, uno scarto che però stona un po' con gran parte della partita dove i dorici sono stati a stretto contatto con gli avversari e hanno mostrato un volto piuttosto opaco. A fare la differenza la reazione avuta dai stamurini nell'ultimo quarto dove se la Globo ha trovato al strada verso il successo al contrario i piceni si sono smarriti e liquefatti davanti alla voglia di farcela dei padroni di casa. Una vittoria che alimenta la classifica, consente alla squadra di trascorrere bene la pausa natalizia ma che lascia pieni di appunti le pagine dei taccuini di Marsigliani che trascorrerà il Natale con i grattacapi dati da un gruppo che va ancora troppo a corrente alternata.

 

Il primo canestro della serata, segnato da capitan Giachi, scatena sul parquet del Palarossini la pioggia benefica dei peluche con i bambini del CAB Stamura che non hanno tradito le aspettative della vigilia. Buon inizio della Cestistica sorretta da Burini perfetto dall'arco dei tre punti. I biancoverdi avvertono una certa sofferenza, Giachi segna tutti i primi punti dei dorici ma è una Stamura a tratti impaurita. Ascoli tiene così il vantaggio fino al +2 in proprio favore alla fine del primo quarto (14-16).

Nel secondo quarto la sofferenza stamurina persiste con tanti errori dei locali in attacco e una difesa non delle più attente. Stamura a -2 (23-25) ma Layne e Mattei ridanno margine agli ascolani (23-31) prima del 25-31 dell'intervallo.

Nella pausa Marsigliani pungola i suoi facendo leva sul fatto che giocare davanti a mille spettatori a pochi di loro è già capitato. E la Globo che rientra dagli spogliatoi ha un volto finalmente meno impaurito che le permette dopo tre minuti e mezzo di portarsi avanti. Break di 10-0 per i padroni di casa con Giachi e Bellesi protagonisti e Stamura avanti 42-36 al 25'. Ascoli avverte il colpo, Bellesi e Mosca producono lo strappo fino al 48-39, Alessandroni segna il 50-40 prima che Di Silvestro in entrata sulla sirena fissi il punteggio del 30' sul 50-42 per i biancoverdi.

Il break stamurino di inizio ultimo periodo segna l'esito della partita. 12-0 per il +20 della Globo (62-42) dopo 5' con una Stamura dilagante e una Cestistica inaspettatamente arrendevole immersa in 7' minuti di assoluto silenzio offensivo che di fatto chiude le ostilità. 68-42 con Ascoli ancora a secco all'interno del quarto. Nella Stamura si esaltano Curzi, Bini e Alessandroni, arriva la standing ovation per capitan Giachi e gli ultimi due minuti fanno solo da preludio all'allegra festa di Natale del CAB Stamura. Alla fine è 76-51 e Buon Natale a tutti !

 
Forza Stamura vinci e fai festa
Al Palarossini (sabato ore 18.00) arriva la Cestistica Ascoli. E' il giorno della Festa di Natale

Prima gara del girone di ritorno e ultima del 2014 per la Globo Stamura che sabato pomeriggio (palla a due ore 18.00, arbitri Boccanera di Recanati e Rosati di Pesaro) ospita al Palarossini la Cestistica Ascoli, formazione che ha chiuso la prima metà di campionato con un bilancio di 3 vittorie in 11 incontri. I biancoverdi vogliono tornare a vincere dopo la bella prova di domenica scorsa a Fabriano che però non ha portato punti, e vorranno farlo anche per onorare al meglio la tradizionale festa di Natale del settore giovanile biancoverde. Al Palarossini infatti saranno presenti i baby atleti del CAB Stamura che popoleranno le gradinate e tiferanno per i colori biancoverdi, e poi scenderanno in campo per la tradizionale sfilata accompagnati da allenatori e istruttori. Nell'ambito della festa natalizia la società biancoverde ha inserito il Teddy Bear Toss, l'ormai tradizionale lancio in campo di peluche dopo il primo canestro realizzato che sospenderà per alcuni secondi l'inizio dell'incontro per permettere la raccolta dei pupazzi che poi verranno donati in beneficenza ai bambini sostenuti dal Movimento per la Vita di Ancona.
 
I ragazzi di coach Marsigliani vorranno quindi ben figurare davanti a una cornice di pubblico che si preannuncia come sempre numerosa e colorata, e quindi non sono ammesse distrazioni per arrivare alla vittoria. La squadra si è allenata regolarmente in settimana, out ancora Bartolucci che ha la mano destra ingessata, sarà a referto ancora il '97 Canali ristabilitosi dall'influenza dei giorni scorsi. Nella squadra ospite (battuta all'andata sul proprio campo 93-55 dai dorici) da tenere particolarmente d'occhio l'esterno Burini, secondo miglior marcatore del campionato dietro a Calandrillo e reduce da un buona prestazione nell'ultimo turno (24 pti) dove gli ascolani hanno violato dopo un overtime il campo del P.S.Giorgio Basket. 

 
Sabato la Festa di Natale Stamura e CAB
 Si rinnova il tradizionale appuntamento con la Festa di Natale tutta colorata di biancoverde. Sabato prossimo. 20 dicembre in occasione dell'ultima partita della Globo Stamura prima delle feste, il Palarossini si riempirà dell'allegria ed energia degli atleti del settore giovanile e minibasket del CAB Stamura. Tutto l'esercito di baby cestisti presenzierà alla partita che i ragazzi di coach Marsigliani giocheranno contro la Cestistica Ascoli nella gara valevole per la prima giornata del girone di ritorno (palla a due alle ore 18.00), e poi dopo la sirena finale tutti in campo nella sfilata che vedrà partecipare tutti i tesserati del CAB, dai piccolini del Minibasket fino ai più grandi dell'Under 19. Il tutto prima poi dello scambio di auguri tra tutti i partecipanti al pomeriggio tutto dedicato alla Stamura.

La novità di quest'anno è il Teddy Bear Toss, iniziativa benefica alla quale le società stamurine hanno aderito. Tutti gli spettatori che assisteranno alla partita sono invitati a presentarsi sulle gradinate del Palarossini con uno o più peluche. Al primo canestro realizzato della partita tutti i pupazzi verranno lanciati in campo, raccolti e donati ai bambini del Movimento per la Vita di Ancona, ente che si propone di promuovere e di difendere il diritto alla  vita e la dignità di ogni uomo, dal concempimento alla morte naturale, favorendo una cultura dell'accoglienza nei confronti dei più deboli e indifesi e, prima di tutti, il bambino. Iniziativa che nello scorso week end è stata proposta con successo nei campi di Serie A e A2 e che troverà quindi spazio anche sabato al Palarossini per la prima volta in un campionato regionale.

Sul fronte della squadra la Globo ha ripreso gli allenamenti dopo la sconfitta di domenica scorsa a Fabriano e in previsione del match contro Ascoli. Sedute giornaliere per il team di Marsigliani fino all'appuntamento di sabato pomeriggio.
 
La Globo sfiora il colpo a Fabriano
Biancoverdi a +15 a metà di terzo quarto. Ma alla fine vince la capolista (85-81)

Non è bastata una prova gagliarda di una buona Globo Stamura per chiudere in bellezza il girone di andata. Al PalaGuerrieri di Fabriano ha vinto la capolista Janus legittimando il primato in classifica e girando in testa da sola alla prima metà di stagione. La Stamura non è dispiaciuta, anzi, ha messo in campo gli attributi e cancellato l'opaca prestazione di otto giorni fa contro Fossombrone. Ha lottato come ha potuto contro un avversario più forte e lungo ma alla fine ha dovuto cedere pur avendo avuto per larghi tratti il match in mano. Il tutto con coach Marsigliani che ha dovuto suo malgrado ridurre le rotazioni vista l'assenza di Bartolucci e i problemi fisici di Canali, Bini e Novelli. Il che ha significato spremere gli unici esterni a disposizione che alla fine sono arrivati sul traguardo in evidente riserva. Fabriano ha fatto capire il perchè è lassù avendo a disposizione una squadra solida, profonda e con ampie soluzioni che alla fine le hanno permesso di vincere la partita. Ai dorici resta il grande rammarico di aver avuto anche 15 punti di vantaggio a metà di terzo quarto, ma i cartai hanno recuperato il gap sospinti anche dal folto pubblico presente.
Si chiude così il girone di andata della Globo Stamura con un bilancio numerico di 7 vittorie e 4 sconfitte e segnali sicuramente positivi nonostante l'oggettiva flessione avvertita nella seconda parte. Una partenza fulminea (6-0) aveva forse fatto credere che tutto era facile. Così non è stato, la squadra ha messo in mostra i suoi limiti di formazione giovane e inesperta che al cospetto di avversari più rodati paga inevitabilmente dazio. Ecco quindi le sconfitte contro P.S.Giorgio, Castelfidardo, Fossombrone e Fabriano. Nessun dramma, se la squadra è quella del PalaGuerrieri si può dormire sonni certo tranquilli. Il lavoro quotidiano in palestra, guidato magistralmente da un tecnico esperto quale Maurizio Marsigliani, saprà con il tempo dare ai biancoverdi quel valore aggiunto che permetterà loro di sopperire a ogni divario.

Il prossimo appuntamento per Giachi e compagni è fissato per sabato 20 dicembre. Prima giornata di ritorno, al Palarossini (ore 18.00) arriva la Cesistica Ascoli nell'ultima gara prima delle feste di Natale. E come tradizione impone ci sarà la festa tutta colorata di biancoverde con il connubio tra prima squadra e Settore Giovanile e Minibasket.

 
A Fabriano si chiude il girone di andata
 Giro di boa per la prima fase del campionato di Serie C Regionale con la Globo Stamura impegnata nella difficile trasferta del PalaGuerrieri di Fabriano contro la capolista solitaria Janus. Gara che inizialmente doveva svolgersi ad Ancona come previsto da calendario, ma su espressa richiesta della società fabrianese, e accettata senza problemi da quella stamurina, è stata invertita per consentire lo svolgimento della festa di Natale organizzata dalla Janus e che si terrà quindi proprio in occasione della partita del PalaGuerrieri, 
Grande pubblico nel bell'impianto fabrianese, vuoi per la festa che coinvolgerà i ragazzi del settore giovanile e minibasket ma anche per il valore della sfida tra i cartai di coach Bolzonetti e i biancoverdi di Marsigliani. Due squadre che sono state tra le protagoniste di questo girone di andata anche se reduci entrambe da due stop casalinghi. La Globo infatti ha perso sabato scorso contro il Fossombrone, mentre la Janus ha fatto lo stesso perdendo all'ultimo secondo contro P.S.Giorgio. Gara vibrante tra due squadre in cerca di riscatto e che vorranno chiudere in bellezza il proprio girone di andata già ampiamente positivo per entrambe. Nella Stamura non sarà della partita Leo Bartolucci, infortunatosi in settimana a una mano, a referto quindi il '97 Gabriele Canali. Tra i locali massima attenzione su Daniel Calandrillo, guardia statunitense capocannoniere del campionato con una media superiore ai 20 punti. Con lui occhi ben aperti su altri giocatori tra i quali Pellacchia, Silvi e Paoletti vecchie conoscenze tra le minors regionali,

Appuntamento al PalaGuerrieri. Domenica 14 dicembre. Palla a due alzata alle ore 18.00. Arbitri Antimiani di Montegranaro e Bottoni di Grottammare.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 77

Prossima partita

Sabato 10 gennaio
h.18.00
Bramante Pesaro
vs
GLOBO STAMURA
C Regionale 13°giornata


Sponsor Ufficiale



Partner






















Sito CAB Stamura

Statistiche

Visitatori: 1332114

Chi è online