Globo Stamura guai a sottovalutare Jesi
Quarta giornata del girone di ritorno per la Globo Stamura che affronta la gara interna contro l'Aesis Jesi cercando la prima vittoria casalinga della seconda metà di campionato dopo due successi esterni e il passaggio a vuoto fatto registrare contro il Loreto Pesaro.
Avversaria dei biancoverdi la formazione leoncella ultima in classifica con soli quattro punti dopo 17 giornate ma la posizione dell'Aesis non può e non deve trarre in inganno. La squadra allenata da coach Riciputi solo due giornate fa ha saputo espugnare il campo de Il Campetto sorprendendo tutti riuscendo a mettere in campo quel talento e capacità che i suoi giocatori dispone. E facendo tesoro di quello che è successo all'altra squadra anconetana pochissime, i biancoverdi dovranno scendere in campo con il giusto atteggiamento senza pensare ai 18 punti che li separano dagli avversari. Del resto scorrendo il roster jesino non ci si può permettere di sottovalutare giocatori del calibro di Pasquinelli (sistematicamente letale contro la Stamura nei suoi precedenti con la maglia del Senigallia), l'ex Mosca, Toppi, Ganzetti e Servadio così come i giovani Sebastianelli e Vita Sadi.
Settimana tranquilla e di allenamenti regolari per la Globo reduce dalla bella importante vittoria di P.S.Giorgio che ha rinsaldato i dorici al quarto posto immediatamente a ridosso del terzetto di testa (Civitanova, Fabriano e Pisaurum) che sembra non fermarsi davvero più. Una vittoria servirà quindi per alimentare la già buona classifica in vista poi del turno infrasettimanale a Matelica e lo scontro diretto in chiave playoff di domenica prossima contro Urbania.

Appuntamento al PalaPrometeo Estra "L.Rossini", sabato 21 ore 21. Arbitri dell'incontro, Vescovi di Ancona e Virgili di Sant'Elpidio a Mare. 
 
Coach Marsigliani "Vittoria partita dalla difesa"
Il tecnico dopo P.S.Giorgio "Dobbiamo capire che difendendo è più facile vincere le partite"

La vittoria al PalaSavelli restituisce morale e alimenta la classifica della Globo Stamura che consolida il suo quarto posto in classifica dietro alle prime della classe che sembrano non avere la minima intenzione di fermarsi. Civitanova ottiene la 10a vittoria di fila, Fabriano allunga la striscia a 7 mentre il Pisaurum timbra il nono successo consecutivo. I biancoverdi dovevano riscattarsi dall'opaca prestazione casalinga contro il Loreto Pesaro e missione compiuta nonostante qualche palpitazione di troppo nel finale
.
"Volevamo rifarci dalla non bella prestazione di domenica scorsa - dice coach Maurizio Marsigliani nel dopo partita di P.S.Giorgio -  derivata forse da un periodo di pausa dove non abbiamo avuto la giusta concentrazione necessaria in allenamento. Abbiamo disputato una buona partita, siamo entrati in campo con la giusta determinazione e, a parte il primo quarto, abbiamo sempre condotto la gara con qualche suspense finale ma ai punti credo che ci siamo meritati questa vittoria."

Quali sono gli aspetti da migliorare in questo inizio di girone di ritorno?
"Siamo la quarta peggiore difesa del campionato nonostante siamo al 4°posto in classifica. Ai ragazzi chiedo di difendere di più. Questa sera ci siamo riusciti concedendo ai nostri avversari solo 65 punti e credo che gran merito della vittoria dipenda proprio da questo"

Contro P.S.Giorgio tre quarti andati bene poi nell'ultimo periodo avete sofferto i padroni di casa rischiando forse un pò troppo.
"Ci siamo fermati su certi attacchi, non circolava come avrebbe dovuto la palla intestardendoci su certe soluzioni. Dovevamo aver più continuità ma alla fine i due punti che ritengo pesanti li abbiamo presi."

Alla ripresa degli allenamenti da dove vorrai ripartire?
"Se capiamo che difendendo è più facile vincere le partite probabilmente ne vinciamo qualcuna di più."

Possiamo già dare un occhio al prossimo avversario?
"Giocheremo sabato contro Jesi che due settimane fa ha vinto in casa de Il Campetto, quindi squadra sempre temibile a dispetto della sua posizione in classifica. Quello che dirò ai ragazzi è che non bisogna guardare la posizione ma pensare a fare il nostro gioco e limitare il più possibile gli avversari."

Il quarto posto dopo tre giornate del girone di ritorno. Cambiano gli obbiettivi della squadra?
"Il nostro scudetto è entrare nei playoff. Siamo una squadra giovane, anche questa sera abbiamo giocato in undici, e cerchiamo di valorizzare al meglio i nostri giovani, abbiamo anche il conforto dei risultati e vogliamo continuare così, ma il nostro obbiettivo unico rimane entrare nelle prime otto."

Possiamo tirare un pò le somme del campionato fino a questo punto della stagione?
"Abbiamo avuto qualche passo falso di troppo, vedi le due partite perse in casa contro Bramante e Loreto Pesaro. Per il resto direi che il cammino finora fatto rispetta le nostre potenzialità"

Si ringrazia il sempre gentile e disponibile  staff di TwinsSebastiani per la realizzazione dell'intervista.
 
La Globo torna a vincere sbancando P.S.Giorgio
Quinta vittoria in trasferta stagionale per la Globo Stamura che va a espugnare il PalaSavelli di P.S.Giorgio in versione palaghiaccio. In casa della Virtus P.S.Giorgio i biancoverdi non disputano una grande prova dal punto di vista offensivo e non riescono a chiudere i conti per colpa di alcune loro ingenuità. Poi però nei momenti cruciali del match i stamurini trovano la lucidità necessaria per fare loro la partita.
Due punti che consentono alla Globo di tenere il passo delle prime tre della classe, di allungare sulle immediate inseguitrici approfittando del turno di pausa del Pedaso, raggiunto nel frattempo da Il Campetto e Urbania, e soprattutto di portare a 6 le distanze dal nono posto che vorrebbe dire esclusione dai playoff.
Così coach Marsigliani dopo la vittoria in terra sangiorgese: "Dopo un inizio con poca difesa siamo riusciti a migliorare. Non abbiamo fatto una grande partita offensivamente parlando, superando quota 60 punti segnati soltanto nei minuti finali e non siamo riusciti a chiudere la gara per colpa di nostri errori. Però alla fine festeggiamo la vittoria che è molto importante perchè viene dopo una brutta prova come quella in casa contro il Loreto. Questa vittoria ci permette di riscattarci e di prenderci quei due punti persi. Andiamo avanti cercando di lavorare sui nostri errori."
Nel prossimo turno la Globo Stamura sarà di scena nuovamente in casa contro l'Aesis '98 Jesi, fanalino di coda del campionato con due punti ma capace solo una settimana fa di passare in casa de Il Campetto.

Tabellino Globo Stamura: F.Centanni 4, Canali, E.Centanni 2, Bellesi 17, Trovamala, Pajola, Curzi, Giachi 19, Luini 6, Benini 4, Bini 12, Chiorri 2. 
 
La Globo in cerca del riscatto a P.S.Giorgio
Prima trasferta del 2017 per la Globo Stamura e già voglia di riscatto per i biancoverdi. Dopo l'inattesa quanto meritata sconfitta interna subita dal Loreto Pesaro, i ragazzi di coach Marsigliani cercheranno di riprendere la loro corsa affrontando la Virtus P.S.Giorgio al PalaSavelli (palla a due ore 18.15, arbitri Antimiani di Montegranaro ed Esposito di S.Benedetto).
La Stamura vorrà capire se il k.o contro Pesaro si è trattato solo di un passaggio a vuoto e vorrà i due punti per poter così rimanere nei quartieri alti della classifica. La Virtus P.S.Giorgio ha una classifica fatta da 14 punti e in corsa per un posto nei playoff con l'ottava piazza lontana soltanto due punti. Ecco quindi che la partita del PalaSavelli assume toni importanti per entrambe le squadre con la Stamura che ha interrotto domenica scorsa una striscia vincente che durava da 4 giornate, mentre i virtussini sangiorgesi nell'ultimo turno hanno vinto sul campo di Fossombrone continuando il suo percorso sulle montagne russe con 4 successi nelle ultime 7 partite giocate. Tra i sangiorgesi gli uomini più attesi e temibili sono i conosciuti ex Roberto Tortolini (smentite in settimana le voci che lo volevano in partenza verso Matelica) e Marco Tombolini. Con loro due americani in grado di fare la differenza come Belin (18 punti nell'ultima uscita a Fossombrone) e McHenry. In cabina di regia un esperto play come Sagripanti e poi un elemento giovane e di categoria coe Perini.
All'andata la Stamura prevalse (81-69) con la truppa biancoverde che spera di replicare quel successo e di poter così ripartire in classifica.
 
Troppi errori. La Globo perde la prima del 2017
Globo Stamura-US Loreto Pesaro 49-67 (10-22, 17-37, 34-51)
Globo Stamura: E.Centanni, Benini 5, F.Centanni 5, Bini 8, Giachi 6, Trovamala, Castillo 4, Pajola 3, Canali, Luini 3, Chiorri 9, Bellesi 6, All.Marsigliani
US Loreto Ps: F.Savelli 15, Cambrini 13, L.Savelli 12, Ginaj 8, Di Noto, Cavoli, Sinatra 4, Baiocchi, Volpe 7, Jovanovic 8. All.Surico
Arbitri: Forconi e Cisternino

Una Globo Stamura irriconoscibile stecca la prima partita del nuovo anno e deve interrompere la striscia vincente che l'aveva portata alla ribalta prima della sosta natalizia. Al PalaPrometeo Estra "L.Rossini" vince con merito il Loreto Pesaro che restituisce ai biancoverdi il torto subito all'andata e soprattutto mette a nudo una Stamura ingarbugliata nei suoi tanti, troppi, errori. La Globo non ha mai visto il canestro, Percentuali orribili da fuori con gli unici tre canestri da tre punti realizzati soltanto a giochi fatti e arrivati dopo una lunga sequenza di tiri andatisi a infrangere contro i ferri. La sconfitta può infatti essere riassunta in una serata altamente deficitaria al tiro per una squadra che solitamente realizza otto-dieci canestri da oltre l'arco e che invece nella prima gara del nuovo anno ha avuto medie abbondantemente al di sotto del suo standard. Complice una serata storta e un avversario comunque bravo a difendere forte sulle bocche di fuoco stamurine. La partita ha preso subito una piega verso i gialloblu ospiti che hanno condotto con vantaggi superiori alla doppia cifra già nel primo tempo. Nella ripresa la Stamura ha provato a rientrare, è arrivata al massimo al -9 ma poi si è nuovamente spenta quando i pesaresi hanno ritrovato il feeling con il canestro.

Marsigliani parte con un quintetto inedito proponendo Castillo insieme a Filippo Centanni, Chiorri, Bellesi e Capitan Giachi. Pesaro è subito guidata dai fratelli Savelli. Due incursioni in area di Bellesi tengono la Stamura in parità ma sarà anche l'ultima volta che le due squadre sono a contatto. Dal 8-8 break pesarese di 14-0 con protagonista il lungo Gjnai e Luca Savelli. 22-10 al 10' per il Loreto contro una Stamura frastornata. 
Anche nel secondo quarto le cose non cambiano granchè. Per Pesaro è davvero la serata giusta con Surico che ottiene buone cose anche dalla panchina e segna un paio di canestri sulla sirena dei 24" che sono più di un segnale. La Globo continua la lite con il canestro sbagliando parecchio anche ai liberi. Al 15' gli ospiti doppiano i dorici (15-30) e per la Stamura il secondo quarto sarà un dramma con appena 7 punti segnati e soltanto un canestro dal campo realizzato. All'intervallo il punteggio è impietoso per i stamurini che tornano negli spogliatoio sotto 17-37. 

Nella pausa Marsigliani striglia i suoi pretendendo una ben altra squadra alla ripresa delle ostilità. E infatti nei primi minuti di terzo quarto c'è una nuova Stamura in campo. La difesa imbavaglia gli avversari che rimarranno a secco a lungo, in attacco arriva qualcosina in più ma soprattutto i biancoverdi prendono fiducia. Bini inaugura il break di 12-1 che porta la Globo sul 29-38 dopo 27'. La rimonta sembra davvero possibile anche perchè è adesso Pesaro a non segnare più. Quando però si attende il definitivo rientro della Stamura, arriva invece il nuovo allungo pesarese che a conti fatti vanifica gli sforzi fatti dai locali e mette una ipoteca sulla partita. Gjnai e Federico Savelli piazzano uno 0-6 che è un pugno sullo stomaco per la Globo. Marsigliani chiama time out ma arrivano i canestri di Cambrini e Jovanovic che riportano alle stelle il Loreto (34-51 al 30'). 
Bini e Giachi provano a tenere in vita la Stamura ma sono vani tentativi. Dal 38-51 Pesaro firma un 11-2 che zittisce tutti. Il Loreto arriva al massimo vantaggio dell'intera serata (40-62) e i giochi sono ormai finiti. Gli ultimi minuti scorrono veloci e servono a poco se non per conoscere il risultato finale. 49-67 per Pesaro con la Globo Stamura bocciata al primo appello di questo 2017.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 315

Sponsor Ufficiale



Partner











Prossima partita


C Silver 19a giornata
4a di ritorno

GLOBO STAMURA
vs
AESIS '98 JESI

Sabato 21/01/2017
ore 21.00


Sito CAB Stamura

Chi è online

Statistiche

Visitatori: 2029901